Pubblicato il Lascia un commento

I Miti da Sfatare

Il mondo della consulenza e dei consulenti è spesso circondato di frasi fatte e luoghi comuni. Tanto è stato detto e scritto: dai testi più articolati a piccoli racconti o aneddoti.

In questi ultimi il consulente è talvolta un soggetto avulso dalla realtà, bravo tecnicamente ma assolutamente teorico; un soggetto che dice o scrive meglio ciò che l’imprenditore gli ha comunicato, ma che non dona valore aggiunto; qualcuno che non si assume alcuna responsabilità .

Certo è che questo non facilita il nostro lavoro. Ma quel che conta è non generalizzare. Non tutti lavorano nello stesso modo, non tutti portano le stesse soluzioni. Se ce ne darete il modo, proveremo a spiegarvi la differenza.

D. Come può risolvere il mio problema qualcuno a cui devo prima spiegare come lavoro e cosa faccio?

R. E’ evidente che la conoscenza del settore e del contesto sta nell’azienda. L’imprenditore gestisce il business e quindi lo conosce molto bene. Il contributo che può apportare un soggetto esterno è quello di guardare al business in modo diverso, di individuare nuovi percorsi, di valorizzare le competenza esistenti. E’ attraverso l’integrazione fra la competenza specialistica dell’azienda e la visione di insieme e il metodo del consulente che si crea valore.


D. I progetti di consulenza diventano lunghi, anzichè portare soluzioni sollevano nuovi problemi e individuano nuove esigenze

R. Se un progetto non termina equivale a dire che il lavoro del consulente non è efficace. Compito di una società  di consulenza seria è quello di interagire con l’azienda e di individuare insieme a questa le aree di miglioramento. A fronte di questo, Risolta costruisce un progetto chiaro in termini di obiettivi da raggiungere, attività  da svolgere, risorse da impegnare. Il cliente viene adeguatamente informato dei costi e dei tempi di realizzazione affinché abbia chiaro da subito il costo dell’intervento.


D. Il consulente è uno bravo, che ha letto tanto e che ha visto molto dal punto di vista teorico, ma non sa come funziona un’azienda

R. Risolta ha una rete di consulenti e collaboratori con solide basi e una professionalità  sviluppata in molti anni di vita in azienda. Nessun consulente può entrare nel team Risolta se non ha maturato una solida esperienza professionale. Noi stessi dubitiamo di chi si pone alla soluzione dei problemi in modo troppo accademico. Risolta ritiene infatti che solo gli uomini e le donne d’azienda, che all’interno di strutture pubbliche o private hanno ricoperto ruoli crescenti in termini di responsabilità  e risorse gestite, sono in grado di entrare in tempi brevi nelle logiche di lavoro del cliente ed assimilarle.


D. Se voglio della consulenza allora mi rivolgo a grossi gruppi internazionali, con nomi altisonanti

R. Le dimensioni o il respiro multinazionale non sono sempre e solo garanzia di successo. E soprattutto occorre sottolineare che le grosse multinazionali non sono le uniche a proporre interventi qualificati. Risolta è in grado di eseguire interventi che dal punto di vista del metodo e delle competenze sono comparabili a quelli delle grosse compagnie multinazionali, ma a questo affianca uno stile di gestione, una vicinanza e un approccio del tutto unici. Ogni intervento, ogni progetto sono paragonabili ad un abito cucito appositamente sulle misure del Cliente.


D. I progetti di consulenza hanno un costo troppo elevato, in genere non comparabile con i risultati che si ottengono. Non si capisce il corretto rapporto costo/beneficio

R. Siamo consapevoli del fatto che ogni attività  aziendale è misurata attraverso l’analisi del suo costo assoluto e comparato agli obbiettivi raggiunti. Per questo, ove possibile, Risolta cerca di introdurre una remunerazione legata ai risultati. Però non sempre questo è quantificabile. Nei progetti in cui ciò non fosse possibile, i costi per giornata di consulenza o a pacchetto sul progetto, sono altamente competitivi. In fondo provate a rispondere voi. Qual è il valore che Voi attribuite ad un cambiamento organizzativo attuato con successo? Alla soddisfazione con cui lavorano i vostri collaboratori? Ad una strategia di vendita efficace?


Fai la tua domanda all’Esperto di Consulenza

Pubblicato il Lascia un commento

Case History

Consulenza Aziednale

Consulenza Aziednale

DOVE, QUANDO, COME, PERCHE’

Non è mai facile decidere quale sia il momento giusto per inserire un progetto di consulenza in azienda. Certo che farlo quando la situazione è già precipitata non può essere efficace.

Ciò che sarebbe auspicabile è che l’imprenditore e la Direzione Aziendale abbiano il giusto fiuto per “annusare” i segnali che l’entità  azienda trasmette. Nessuna situazione diventa critica dall’oggi al domani; nessun dipendente è improvvisamente insoddisfatto; non ci sono prodotti che cessano di essere attrattivi nell’arco di pochi giorni…….. Quello che dobbiamo imparare a fare è leggere ciò che i nostri collaboratori o il mercato o i concorrenti ci dicono. Perchè “chi guarda se stesso vede sempre una sola cosa, chi si guarda attorno vede il mondo!”

I consulenti Risolta hanno il preciso compito di accompagnare imprenditori e managers nel corretto censimento di tali segnali e nella loro piena interpretazione, affinchè sia possibile soddisfare i bisogni espressi, ma anche quelli inespressi dell’organizzazione.

Gli utenti registrati possono conoscere come il tema è stato affrontato; in che tempi e il risultato ottenuto dall’azienda

Ecco alcuni esempi della nostra consulenza di direzione:

1 – Consulenza di Direzione: aiutare a Valutare

Azienda di piccole dimensioni. Passaggio generazionale appena avvenuto. Scarsa fiducia nel nuovo capo. Per acquisire consensi l’imprenditore eroga in modo indistinto aumenti ai dipendenti. Premio aziendale a pioggia. Motivazione: “Così sono tutti contenti!”. Risultato: non è contento nessuno!

Mandato per Risolta: Costruire un meccanismo di premi giusto. Mandato non dichiarato: Costruire un Sistema Premiante che, da un lato risponda ai requisiti di trasparenza ed equità; dall’altro formare l’imprenditore al ruolo di valutatore affinché l’azienda sia resa autonoma nella sua applicazione e il capo venga riconosciuto come tale.

Plus fondamentale dei consulenti Risolta: attività  di coaching indiretto svolta per l’imprenditore. Gli utenti registrati possono conoscere come il tema è stato affrontato; in che tempi e il risultato ottenuto dall’azienda

 

2 – Consulenza di direzione: dal mansionario al funzionigramma

Consorzio di grandi dimensioni. Il settore in cui opera conosce uno sviluppo esponenziale nell’arco di pochi anni. La struttura cresce rapidamente. Le attività  vengono divise e trasferite in fretta per rispondere alle mutate esigenze. Motivazione: “Flessibilità  di risposta” Risultato: “Attività  ridondanti e responsabilità  non chiare”

Mandato per Risolta: Ridefinizione dell’organigramma e descrizione dell’attività  in carico. Mandato non dichiarato: Definizione corretta di funzioni e ruoli e costruzione del Funzionigramma aziendale con evidenza dei rapporti fra le aree, delle responsabilità  in capo a ciascuno e dei risultati di ogni attività .

Plus fondamentale dei consulenti Risolta: creazione mappe di completenza dei collaboratori per una corretta assegnazione dei carichi; condivisione dei processi chiave; incontri di riallineamento e formazione. Per conoscere tutti i dettagli di questo progetto contatta RISOLTA

 

3 – Consulenza di direzione:le attività  a perdere

Azienda della Grande Distribuzione molto nota per marchio e diffusione. Risultati non soddisfacienti in termini economici.

Mandato per Risolta: ridurre i costi di produzione e/o aumentare la produttività  oraria. Mandato non dichiarato: valutazione delle attività  a valore aggiunto nullo per il cliente; identificazione delle attività  che consumano maggiori risorse e quindi costano di più. Riorganizzazione delle attività.

Plus fondamentale dei consulenti Risolta: passaggio da una analisi meramente economica sul costo di ciascuna attività  alla scomposizione di tutte le attività  aziendali e loro conseguente classificazione in termini di valore aggiunto. Conseguetne eliminazione degli sprechi e razionalizzazione

A breve in linea la sintesi di altri interventi di consulenza di direzione effettuati