Soft skills: la chiave per lo sviluppo della carriera

soft skills

Ogni soft skill, o competenza trasversale, ha il potere di far crescere la tua carriera nello stesso modo in cui lo possono fare le hard skills e il talento. Ma cosa sono esattamente le soft skill? E perché sono così importanti per far crescere la tua carriera? 

Il tema è alla chiave di ogni percorso di career coaching così come è sempre incluso nei progetti di coaching aziendale, qui cerco di trasmettere perché ci tengo in modo così maniacale.

Cosa sono le soft skills?

Le soft skill sono la combinazione di abilità delle persone, abilità sociali, capacità di comunicazione, intelligenza emotiva e tratti della personalità che rendono facile andare d’accordo e lavorare in armonia con altre persone.

Ogni soft skill può essere insegnata, ma non sono così semplici come le competenze tecniche, che sono le qualità specifiche che possono essere chiaramente definite, misurate e insegnate per avere successo in un lavoro.

Con le competenze specialistiche, puoi apprendere tecniche e metodi avanzati che producono risultati misurabili. Possono anche essere collegati direttamente alla linea operativa dell’azienda.

Ma quando si tratta di competenze trasversali, cose come relazioni, empatia e flessibilità non sono una scienza esatta, ma hanno altrettanto impatto.

Hai bisogno di competenze hard per ottenere un lavoro, ma hai bisogno di competenze trasversali per progredire nella tua carriera. 

Quindi ho stilato un breve elenco di soft skill che ritengo fondamentali per lo sviluppo di qualinque carriera ed in qualunque fase del percorso professionale ci si trovi e come acquisirle.

Le soft skills possono essere apprese.

Le soft skills, a differenza delle hard skills, richiedono una consapevolezza della situazione per sapere quando utilizzarle. Quando si viene assunti per un lavoro di contabilità, si sa che si avrà bisogno delle competenze più dure apprese a scuola, come le formule matematiche, la contabilità e persino qualche foglio di calcolo. Poiché le soft skills si basano su fattori intangibili, non è altrettanto semplice stabilire quando ne avrete bisogno.

Una soft skill è difficile da padroneggiare perché la pratica è la chiave per farlo e per esibirla in modo efficace. Potreste chiedervi: “Come posso mettere in evidenza le mie soft skill nel mio lavoro?”. La risposta è semplice: un’autentica attenzione per gli altri è la chiave per rafforzare le vostre soft skills e far progredire la vostra carriera.

Prestate attenzione ai vostri colleghi e superiori per scoprire i loro risultati, le loro difficoltà, le loro prospettive e i loro problemi. Poi, se potete, offrite le vostre competenze, esperienze, indicazioni o risorse.

Fatelo durante le riunioni, i colloqui individuali e persino nella pausa pranzo con il vostro team per acquisire rapidamente queste soft skills e fare carriera. Rimarrete stupiti.

È necessario sviluppare queste soft skills per ottenere una crescita professionale.

Intelligenza emotiva

L’intelligenza emotiva (come ho ampiamente descritto in questo articolo), come magistralmente definito da Daniel Goleman, è la capacità di riconoscere e gestire le proprie emozioni e le emozioni degli altri. È composto da cinque elementi chiave:

  • Autocoscienza
  • Autoregolazione
  • Motivazione
  • Empatia
  • Abilità sociali

Nel contesto del posto di lavoro, l’intelligenza emotiva si riduce ad alcune abilità chiave:

  • Riesci a riconoscere e regolare le tue emozioni e reazioni sul posto di lavoro?
  • Riesci a costruire rapporti e relazioni positive con le altre persone?
  • Riesci a entrare in empatia con gli altri?
  • Puoi dare e ricevere feedback efficaci e costruttivi?

Secondo uno studio condotto sui nuovi assunti che hanno ottenuto risultati negativi nei primi 18 mesi di lavoro, il 23% di loro ha fallito a causa di una scarsa intelligenza emotiva. 

Teamwork

La capacità di giocare bene con gli altri è un’abilità soft su cui hai lavorato, inconsapevolmente, sin dal tuo primo giorno di scuola materna o asilo nido. Potresti non averlo saputo quando stavi litigando per i blocchi o per capire le regole di un gioco inventato, ma in realtà ti stavi preparando per una vita di collaborazione sul posto di lavoro.

Che tu sia un collaboratore individuale o un manager del personale, devi lavorare con altre persone: in riunioni, brainstorming e su vari progetti interfunzionali all’interno della tua azienda. Un atteggiamento positivo e positivo quando si tratta di lavorare con gli altri è essenziale per l’armonia del team, il che significa che è necessario essere in grado di gestire un incontro efficace e inclusivo, essere aperti a nuove idee e lavorare con rispetto con gli altri.

Per approfondire le basi consiglio questo articolo che ho pubblicato sul Teamwork e la costruzione dei gruppi.

Growth Mindset

Indipendentemente dalla posizione che occupate, è probabile che dobbiate affrontare ostacoli, problemi e altre questioni che potrebbero deludervi. Avere una mentalità di crescita – concetto proposto dalla psicologa Carol Dweck per descrivere una mentalità in cui si vede la propria intelligenza, le proprie competenze e abilità come cose che si possono sviluppare e migliorare – è una soft skill fondamentale.

Una persona con una mentalità di crescita potrebbe considerare il mancato raggiungimento di un obiettivo trimestrale come un’opportunità per identificare i propri punti di forza e di debolezza, in modo da poter affrontare meglio l’obiettivo del trimestre successivo. Una persona con una mentalità fissa, invece, che crede che non si possa migliorare nulla, potrebbe dire a se stessa: “Non sono adatta per questo ruolo”, e lasciare che questo approccio pessimistico influisca anche sull’obiettivo successivo.

Scoprite di più sulla mentalità di crescita leggendo questo mio articolo su growth mindset e cercate di individuare nelle vostre interazioni o riflessioni quotidiane i punti in cui potreste riformulare la vostra prospettiva in modo da crescere.

Apertura al feedback

Questo fa parte dell’intelligenza emotiva, ma soprattutto quando si tratta di lavoro, essere aperti e in grado di ricevere feedback sullo sviluppo è fondamentale per il successo in un lavoro, specialmente un nuovo lavoro.

Pensaci: il feedback costruttivo ti aiuta a fare il miglior lavoro che puoi, e se lo prendi sul personale o reagisci sulla difensiva, non sei in grado di ascoltare il feedback e adattarlo alla tua strategia attuale.

La chiave per dare e ricevere feedback è entrare nella conversazione da un luogo di gentilezza: non ricevi feedback costruttivi perché quella persona ti odia personalmente, è perché vuole che tu sia il meglio che puoi essere. Dovresti masticare un po’ per ricevere feedback che possono aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi in ​​modo più efficace.

Se non ti senti ancora a tuo agio con il feedback, prova la terapia di immersione: rendi il feedback una parte della tua lista di cose da fare quotidiane. Chiedi feedback a più persone con cui lavori per ottenere un aiuto immediato per affinare le tue abilità e per semplificarne l’acquisizione.

Adattabilità

Indipendentemente dal tuo ruolo e dal tuo settore, la capacità di adattarsi al cambiamento e un atteggiamento positivo nei confronti del cambiamento contribuiscono notevolmente alla crescita di una carriera di successo.

Che si tratti di un cambio di posto o di un enorme perno aziendale, a nessuno piace lamentarsi. È importante non solo accettare il cambiamento come un dato di fatto nel mondo degli affari in continua evoluzione, ma come un’opportunità per provare nuove strategie per prosperare in ambienti di cambiamento (ricordate la mentalità di crescita?).

Se non ti senti a tuo agio con i frequenti cambiamenti, sia nella tua squadra che in azienda, scrivi i tuoi sentimenti e reazioni, invece di esprimerli immediatamente. Spiegando come ti senti e perché ti senti in un certo modo, sarai in grado di distinguere le preoccupazioni legittime dai reclami che potrebbero non aver bisogno di essere discussi con il tuo team.

Ascolto attivo

Probabilmente puoi capire la differenza tra quando qualcuno sente le parole che stai dicendo e quando ascolta attivamente quello che stai dicendo. Se qualcuno sta scrivendo mentre stai presentando a una riunione, o ti sta dando quello sguardo a bocca aperta, probabilmente non sta davvero sentendo quello che stai dicendo.

Gli ascoltatori attivi, nel frattempo, prestano molta attenzione ai relatori della riunione, offrono chiarimenti o risposte e fanno riferimento alle note nelle discussioni future. Non hanno bisogno che le cose vengano ripetute loro perché le hanno ascoltate la prima volta, rendendo gli ascoltatori attivi non solo colleghi rispettosi, ma anche lavoratori più efficaci.

Se vuoi migliorare questa soft skill, per riuscirci sfida te stesso a non guardare i tuoi vari dispositivi durante le riunioni, ma a concentrarti completamente sugli oratori e a prendere appunti a mano se necessario

Etica del lavoro

Non puoi avere successo in un ruolo senza essere disposto a dedicare tempo, fatica e olio di gomito per raggiungere i tuoi obiettivi, e i leader dell’azienda e i responsabili delle assunzioni sono alla ricerca di persone che mettano il lavoro in più per avere successo senza che ti venga chiesto.

Se vuoi ottenere un nuovo lavoro o essere promosso, è essenziale affinare la tua etica del lavoro, quindi smettila di brontolare e dedica il tempo extra di cui hai bisogno per avere successo. 

Oppure, se eccellere significa apprendere nuove abilità o strumenti, dedica del tempo all’apprendimento di quelli al di fuori dell’orario di lavoro in modo da poter trascorrere il tuo tempo in ufficio nel modo più efficace possibile.

Questa soft skill è prevalentemente innata, ma può e deve essere sviluppata e coltivata.

Conclusioni sull’argomento Soft Skill

Un atteggiamento positivo lega queste abilità più morbide. Può sembrare banale, ma credere che ogni situazione possa essere superata vi aiuterà a superare gli ostacoli del vostro lavoro e a far sì che gli altri vogliano unirsi a voi. Queste abilità sono più difficili da padroneggiare, ma il guadagno può essere ancora più alto, quindi assicuratevi di dedicare tempo e sforzi per migliorare il vostro set di soft skill.

Condividi:

LinkedIn
Facebook
Twitter
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La prestazione è partecipazione
Un testo indispensabile per la gestione delle risorse umane
Manuale per il colloquio di selezione
Un volume irrinunciabile per candidati e recruiters in formazione

I più letti

Cerchiamo Talenti

SommarioRicerca e Selezione di Personale qualificato:attrarre e trattenere persone motivate e competenti è essenziale per il successo di ogni azienda.Oggi assume un valore strategico la

Leggi l'articolo »

Consulenza

SommarioCosa significa Consulenza?Qual è il bene più importante che va organizzato?Questo è ciò in cui crediamo: consulenza come una risorsa che si aggiunge temporaneamente al team aziendale e

Leggi l'articolo »

Consulenza Aziendale

La consulenza aziendale Risolta: prima che un grande intervento è un intervento davvero grande! Risolta è in grado di eseguire interventi qualitativamente comparabili a quelli

Leggi l'articolo »

Categorie